Venerdì 25 settembre 2015

 Villa Correr-Pisani – Teatro Binotto

Ore 17.00

CapuaIlaria Capua, virologa e membro della Camera dei Deputati, sostiene che la più grande malattia dell’Italia sia il “fatalismo protestatario”, cioè quel virus che ci fa credere che nulla possa ormai cambiare. Invece, secondo la virologa, «bisogna avere il coraggio di mettersi in gioco, di osare e di desiderare un futuro diverso». Da qui il titolo e il messaggio della conferenza d’apertura del Festival: «Osiamo osare», per cogliere le opportunità, sfidare gli schemi precostituiti e portare avanti le nostre idee con determinazione.

ILARIA CAPUA ha contribuito alla comprensione dell’influenza aviaria, dando il via allo sviluppo della scienza open-source. Per questo nel 2007 ha ricevuto il premio Scientific American 50 e nel 2008 è stata eletta “mente rivoluzionaria” dalla rivista Seed. Nel 2011 ha vinto il Penn Vet World Leadership Award, il più prestigioso premio nel settore della medicina veterinaria. Sito web: www.ilariacapua.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *