Dall’Istituto Max-Planck di Monaco all’Università della Calabria – Sandra Savaglio

Sabato 23 settembre 2017
Montebelluna – Museo Civico
Ore 16.30

DALL’ISTITUTO MAX-PLANCK DI MONACO ALL’UNIVERSITÀ DELLA CALABRIA
di Sandra Savaglio

modera Daniele Mont D’Arpizio

CONFERENZA – Ovvero: una follia! Potrei illustrarvi per ore le motivazioni per cui io abbia accettato di trasferirmi da uno dei posti più quotati nella ricerca scientifica a una regione nota per i suoi primati negativi. Non vi preoccupate per me. Piuttosto chiedetevi come facciano tanti italiani a stare lontani da un paese così ricco di cultura e umanità. Il motivo principale è la mancanza di lavoro: risolto questo punto, l’Italia diventerebbe la meta più desiderata.


Dall'istituto Max-Planck di Monaco di Baviera all'Università della Calabria - Sandra SavaglioSANDRA SAVAGLIO è un’astrofisica e professoressa all’Università della Calabria, dove la sua ricerca si concentra sullo studio dell’universo primordiale. In passato, ha lavorato all’Osservatorio Europeo Australe, allo Space Telescope Science Institute (Baltimora, USA) e all’Istituto Max Planck per la Fisica Extraterrestre (Garching, Germania).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *