Comunicato Stampa – 12 febbraio 2016

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA IN PDF

 COMUNICATO STAMPA 

Montebelluna, 12 febbraio 2016

COMPLEANNO DELL’ASSOCIAZIONE LEVI ALUMNI

L’Associazione Levi Alumni festeggia il primo anno di vita: oltre 90 Soci, un Festival della Cultura nel 2015 e molte iniziative in cantiere per il 2016

 

Fondata nel gennaio 2015, l’Associazione Levi Alumni ha festeggiato con una cena il suo primo compleanno venerdì 5 febbraio. È stato un anno ricco di iniziative e di collaborazioni importanti, iniziato con una conferenza della prof.ssa Silvana Leggerini nel maggio 2015 e terminato con la serata di saluto ai neodiplomati del Liceo Levi a dicembre, in cui si è parlato di giovani e futuro insieme con alcuni ex-alunni del Levi che hanno raccontato la loro esperienza all’estero e le autorità del mondo civile, scolastico ed economico, che hanno portato il loro augurio.

L’iniziativa che più ha impegnato gli ex-liceali è stata l’organizzazione della prima edizione del Festival Cultura Montebelluna “Il Sapere e le Arti”, svoltasi dal 25 al 27 settembre 2015, giorni in cui le culture umanistica, scientifica ed artistica si sono incontrate, attraverso illustri personalità come la scienziata Ilaria Capua e il filosofo Alessandro Pertosa e serate riempite dall’entusiasmo di gruppi giovanili quali il coro Jupiter Voices e il gruppo Nugae Teatrali. Il Festival, patrocinato anche dalla Regione del Veneto e fortemente sostenuto dall’Amministrazione Comunale della Città di Montebelluna, ha saputo coinvolgere la cittadinanza, riscuotendo vari apprezzamenti.

Il compleanno di Levi Alumni, associazione alla quale aderiscono più di 90 Soci, è stato anche l’occasione per guardare al 2016 e pensare a nuove iniziative culturali. Gli ex-studenti stanno collaborando con gli attuali liceali nell’ambito di un progetto, denominato “Il Collettivo”, con varie iniziative rivolte ai ragazzi, dall’orientamento universitario ad una serie di lezioni e dibattiti di attualità. Questi ultimi, pensati per avvicinare gli studenti al mondo di oggi, sono organizzati insieme con la Venice Diplomatic Society e riguarderanno tematiche quali la crisi siriana, l’integrazione europea, la crisi ucraina, il genocidio e l’Unione Europea.

Ad aprile e maggio sono previste tre iniziative per commemorare il genocidio del popolo armeno, nello spirito di un gruppo che, venendo dal Liceo intitolato a Primo Levi, tiene in forte considerazione il valore della memoria. Levi Alumni sarà inoltre tra i sostenitori di “Musicalia”, festival delle arti e della cultura organizzato dal coro Jupiter Voices in occasione del suo decennale, che avrà inizio fra qualche mese e coinvolgerà l’intero territorio della Marca Trevigiana.

Continueranno le relazioni fruttuose con altre associazioni culturali del montebellunese, con le quali è stato costituito un coordinamento delle attività culturali. In particolare sono in preparazione iniziative di carattere socio-culturale con ApertaMente, eventi rivolti ai problemi e disagi del mondo giovanile con il presidio cittadino di Libera ed iniziative di sensibilizzazione alla conoscenza e al rispetto della cultura di altre popolazioni con Attawasol.

Infine, ma non in ordine di importanza, è in programma la seconda edizione del Festival della Cultura “Il Sapere e le Arti”, dal 22 al 25 settembre, dopo il successo della prima edizione. Grazie al sostegno dell’amministrazione comunale e di alcuni enti tra cui il Circolo Culturale Bertolini ed il Lions Club, anche quest’anno il festival si svolgerà a Montebelluna, ma sarà caratterizzato da interessanti novità ed un maggior coinvolgimento delle scuole superiori del territorio.

“Questo gruppo di ragazzi è sorprendente. – commenta il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero – Hanno avuto la capacità alla prima uscita di mettere in piedi un festival il cui respiro, sul piano concettuale, è di livello nazionale, degno dei rinomati appuntamenti come il Festival di Filosofia di Modena, il Festival di Letteratura di Modena, piuttosto che il Festival della scienza di Genova.

Meritano la massima attenzione e sono la migliore espressione di una nuova generazione di montebellunesi, in un senso territorialmente più ampio dei confini amministrativi, capace di legare l’identità di luogo con un respiro universale. È di questo che ha bisogno la nostra comunità per crescere e reinvertire il suo ruolo di città impresa il cui capitale non sia solo economico ma anche intellettuale”.

Nella convinzione che la Cultura e l’associazionismo siano aspetti e valori fondamentali per la società, Levi Alumni proporrà anche nel 2016 iniziative volte a riaffermare l’importanza dell’incontro delle varie forme di cultura, attraverso un continuo dialogo e scambio tra nuove e vecchie generazioni, tra ex-studenti e docenti che insieme promuovono idee, eventi e laboratori interdisciplinari per rinnovare l’offerta culturale della comunità cittadina e scolastica montebellunese.

20160205_223736_001-1-01

Foto dei Soci presenti alla serata di festeggiamenti del compleanno di Levi Alumni

 

 

20160205_223432

 

 

Torta per il primo compleanno di Levi Alumni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *